Convincente prestazione nel derby contro la Pol. Cucciago 80 delle ragazze della Cattaneo Impianti. Con una prestazione gagliarda in entrambe le fasi del gioco, le giovani allenate da Borghi fanno bottino pieno contro le coetanee della Cucciago 80. La vittoria scaturisce, per un parte, da una difesa tenace e determinata che ha impedito alle locali facili soluzioni, dall’altra, da una fase di attacco giocata con molta determinazione in particolare nel rettangolo dell’area del Cucciago. Le azzurre hanno così limitato le locali a 38 punti, vincendo tutti i parziali e registrando a referto 63 punti. Tanti 63 punti, ottenuti grazie al dominio delle plance avversarie ed ai canestri segnati dal recupero di un enorme numero di rimbalzi d’attacco, ben 31 (!), generati però dalle insufficienti percentuali al tiro; alla fine 26 su 93 per un modesto 28%.

Soddisfazione quindi per questa prima vittoria nella nuova categoria ma ancora tanto lavoro da fare per migliorare l’amalgama e le tante, troppe, sfasature del gioco.

Il primo quarto inizia per le nostre con difficoltà in attacco, nell’impostazione dell’azione di contropiede, nella circolazione di palla e nella precisione al tiro (4 su  24), tanto che al 5’ siamo ancora sul 3 a 2. Dopo un provvidenziale time out, si recupera e si chiude comunque il parziale di tempo in vantaggio per 13 a 8.

Il secondo quarto fa registrare qualche miglioramento nel gioco e nelle medie, così da chiudere ancora in vantaggio ed andare alla pausa lunga, 29 a 16, con un rassicurante +13.

L’inizio della seconda parte di gara vede però le nostre andare in bambola e, con una serie di svarioni difensivi, palle perse e percentuali al tiro da incubo lasciare, un parziale di 7 punti consecutivi alle canturine che arrivano al 25’ fino al 23 a 31. Il pronto intervento della panchina con quintetti più efficaci permette un contro-break di 10 a 2 che fa chiudere il quarto sul 41 a 25.

Ultimo quarto in controllo che chiude la gara sul 63 a 38 finale.

Dalle prime partite molte cose sono migliorate: determinazione, difesa, tiri liberi, per le altre occorre lavorarci su. Dati i tanti cambiamenti nell’organico, il gruppo deve trovare ancora i giusti equilibri e gli automatismi nelle intese, è necessario lavoro ed impegno in palestra ma soprattutto avere la possibilità di giocare più frequentemente assieme.

Intanto la squadra è attesa all’ennesima trasferta in terra lecchese contro l’ostico Starlight. L’appuntamento è per sabato 24 a Valmadrera alle ore 15,00.

Cucciago, 17 Novembre 2018:

Pol. Cucciago 80 – Cattaneo Impianti GS Villaguardia 38 – 63 (8-13, 16-29, 25-41)

Bionda 14, Clerici 14, Gaffuri 4, Grisetti, Maggioni 8, Maugeri (K) 4, Molteni, Polo, Raccagni 6, Sala 5, Zappa 8, Zuliani.