GS VILLA GUARDIA – POOL LIBERTAS 1-3 (18-25/19-25/25-22/20-25)

La serie D di pallavolo non riesce è ancora alla disperata ricerca della prima vittoria del 2019! Per la prima giornata del girone di ritorno ritorna in via Tevere la bestia nera Cantù: squadra molto solida ed attrezzata che viene, inoltre, da un ottimo periodo di forma.

Azzollini inizia il match con Cappelletti, Mastromarino, Stumpo, Clerici, Posio, Stradella e Russa (L). La partita è molto sentita e lo scivolone di sabato 26 con Cosio tiene tutti un po’ sulle spine. Molta gente sugli spalti: non per niente si tratta di un derby comasco vero e proprio!
Primo set molto equilibrato fino al turno in battuta di Pellegrinelli che mete in crisi il GSV e decreta il vincitore del set.
Stesso copione nel secondo set (dentro Zoani e Griante dall’inizio) ma Cantù prende il largo fin a subito e Villa Guardia non riuscirà più a recuperare.
Cantù abbassa un po’ la guardia nel terzo set e il GSV ne approfitta riuscendo soprattutto a limitare gli errori gratuiti.
Nel quarto set Cantù riesce ad essere sempre avanti, qualche decisione arbitrale discutibile al momento sbagliato innervosisce oltremodo i padroni di casa che si lasciano sfuggire la ghiotta opportunità di portare la squadra di coach Bernasconi al tie-break.

Il piglio è sicuramente quello delle migliori partite, speriamo che sabato a Saronno la serie D riesca a fare bottino pieno! Forza ragazzi!